Homo oeconomicus

L’homo oeconomicus sembra permeare di sé la teoria, la prassi, le aspirazioni, l’immaginario di ciascuno e di tutti.

In breve, dell’accumulo fine a se stesso.

Tutt’altro che neutri, essi discriminano come e più degli umani.

Tutti uguali, prevedibili, misurabili — visto che al di fuori dell’aspetto quantitativo null’altro ci resta.

--

--

scritti molesti sullo spettacolo e la cultura nel tempo dell'emergenza

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store